dona on line

Il mondo sindacale cileno: un salto nel futuro

Tuffarsi nel mondo sindacale cileno oggi è un viaggio nel futuro oggi ipotizzato dal sistema delle imprese italiane. L'esperienza ed il confronto con la realtà sociale e politica cilena è di una chiarezza inequivocabile sulla portata, la direzione e l'approdo dei processi di stampo neoliberista che stanno attraversando l'Europa da anni. ...

Read More

Il lavoro negli insediamenti israeliani.

Vi proponiamo una serie di documenti sulla situazione dei lavoratori e delle lavoratrici palestinesi negli insediamenti israeliani della West Bank. ...

Read More

Economia Solidale in Africa

È una storia, questa, che abbiamo sentito in Argentina, Brasile, Grecia, Italia e non poca sorpresa ha suscitato in noi sentila a Gorée, una piccola isola di fronte a Dakar, la capitale del Senegal. La storia ci è stata presentata dal sindacato CNTS durante un incontro nel quale si parlava, tra le altre cose, della crisi in Europa, e ci è sembrato dunque importante visitare Gorée e sentire la storia dalla viva voce dei suoi protagonisti. Arriviamo sull'isola e ci avviamo all’hotel/ristorante Hostellerie du Chevalier de Boufflers dove ci aspettano i alcuni dei lavoratori iscritti al sindacato CNTS. Ci sediamo su una ombreggiata terrazza con vista su porto e mare, circondati da cascate di bouganville. ...

Read More

I Sindacati Democratici di Medio Oriente e Nordafrica continuano la mobilitzione a sostegno dei processi democratici

Si è svolta nei giorni scorsi (30 di gennaio e 1 di febbraio) a Il Cairo la riunione del Forum dei Sindacati Democratici della regione MENA (Middle East – North Africa), promossa dalla Confederazione Internazionale dei Sindacati (CSI- ITUC), a cui hanno partecipato diverse confederazioni europee, tra cui la CGIL. Con questa iniziativa la CSI-ITUC sta cercando di monitorare una situazione politica e sociale estremamente complessa, assistendo i sindacati locali nelle loro iniziative e fornendo loro appoggio internazionale, in stretta collaborazione con il programma per i lavoratori (ACTRAV) dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL). ...

Read More

Argentina: al via la campagna 'Per il Diritto all'Identità'

CGIL, CISL e UIL esprimono il loro sostegno all'iniziativa di giustizia e di carattere umanitario promossa dall'Ambasciata d'Argentina in Italia per la ricerca dei figli di persone scomparse durante la dittatura militare argentina tra il 1976 e il 1983, che potrebbero vivere oggi in Italia. Si terrà oggi, 6 febbraio, alle ore 14, presso la sede dell'Ambasciata d'Argentina, in Piazza Esquilino a Roma una conferenza stampa, di presentazione della campagna 'Per il Diritto all'Identità', alla quale parteciperà il Segretario Confederale della CGIL, Elena Lattuada. La ricerca che le Abuelas de Plaza de Mayo continuano a portare avanti da 35 anni, con tanta dignità e tenacia, ha reso possibile il ritrovamento di 107 nipoti, in maggior parte trovati in Argentina e un ristretto numero all’estero. Ne mancano ancora 393 ed alcuni di questi potrebbero vivere insieme a noi. Per questo motivo, CGIL CISL UIL saranno al fianco delle Abuelas de Plaza de Mayo e dell’Ambasciata Argentina, collaborando nella diffusione della campagna umanitaria in Italia. ...

Read More

A fine marzo il Forum Sociale Mondiale in Tunisia

Si terrà a Tunisi il Social Forum Mondiale del 2013: dal 26 al 30 marzo,  nel campus dell'Università Al Manar, su un'area attrezzata di 5000 metri quadrati con aule, impianti mobili, servizi di ristorazione e ogni altra struttura per consentire lo svolgimento dell'appuntamento mondiale. Non è certo casuale la scelta di Tunisi, dove sono al lavoro gli organizzatori del Forum Sociale del Maghreb e Mashrek. I profondi cambiamenti in corso in tutta l'area mediterranea  trovano riscontro nell'attenzione per l'appuntamento del Social Forum: fino ad oggi si sono iscritte più di mille reti, movimenti ed associazioni e sono previste circa 700 attività seminariali, oltre alla partecipazione “a distanza” tramite i collegamenti telematici di videoconferenze, chat e internet di migliaia di persone. E al Forum si parlerà delle rivoluzioni nella regione Maghreb - Mashrek e delle esperienze dei nuovi movimenti di protesta e delle nuove forme di organizzazione (a cui è dedicata la giornata di apertura del Forum); si discuterà delle condizioni e della vita dei migranti, delle condizioni  delle donne, dei giovani; della Palestina (a cui viene dedicata, in modo simbolico, una giornata). Vi sarà ovviamente anche un ampio spazio per i temi del lavoro e del sindacato: la UGTT (il sindacato tunisino) è impegnato nel coordinamento di questo spazio. La Cgil sarà presente con i propri contributi e  le proprie proposte. ...

Read More

La CGIL condanna l'assassinio Chokri Belaid

La CGIL condanna l'assassinio del leader del Partito unificato democratico nazionalista, Chokri Belaid, una delle figure più popolari del movimento politico laico e progressista della Tunisia. Persona che ha sempre ricercato il dialogo ed il confronto politico, sempre pronto a denunciare la violenza e l'intolleranza come nemici della democrazia, fermamente impegnato nella costruzione del “fronte popolare”, l'iniziativa che ha riunito le diverse forze democratiche e progressiste del paese. La CGIL chiede al governo tunisino che sia fatta giustizia, individuando esecutori e mandanti di questo ennesimo efferato atto di violenza politica, e che garantisca a tutti i suoi cittadini la libertà di espressione e l'esercizio dei diritti politici e civili, fermando la spirale di violenza che da mesi si è abbattuta sui sindacati e selle forze politiche di opposizione. La CGIL esprime le più sentite condoglianze ai familiari di Chokri Belaid. ...

Read More

Assassinato Belaid: solidarietà da rete italiana per FSM Tunisie 2013

Chers ami, chères amies, On est vraiment choqués par la terrible nouvelle de l'assassinat à Tunis de Chokri Belaid, avocat et leader democratique. On veut exprimer, d'abord à sa famille, et à vous tous/tes notre chagrin et nos condoleances. Juste deux ans après le debut dans votre pays des revolutions arabes, un acte de violence assassine essaye de bloquer le processus qu'elle a fait demarrer. Meme si on connait les difficultés du processus de transition democratique après les "revolutions", on s'attendait certainement pas une telle tragedie. La situation de tension dramatique que  cet assassinat denonce, nous pousse à une mobilisation et solidarité plus fortes, pour le soutien à vos luttes pour les droits, la justice sociale et la democratie, à toutes les luttes en cours dans la region. On se sent plus encore engagé/es dans la mobilisation pour une participation massive au prochain Forum social mondial à Tunis, 26-30 mars.  On est aussi engagé/es à participer à toutes les mobilisations qui sont en train d'etre convoqués en Italie aussi, comme dans d'autres pays europeens, en solidarité avec les milliers de tunisien/nes qui sont dans les rues de votre pays. On vous embrasse tous/tes chaleureusement, en attendant de nous rencontrer à Tunis bientot ...

Read More

La cooperazione internazionale allo sviluppo: tessuto connettivo della comunità globale

In vista delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio e della nuova legislatura, un significativo gruppo di organizzazioni della società civile (tra cui COCIS di cui Nexus fa parte) ha lanciato un Appello intitolato: “La cooperazione internazionale allo sviluppo: tessuto connettivo della comunità globale” e chiede ai candidati di tutti gli schieramenti un preciso e forte impegno su dieci punti. ...

Read More

Palestina: soddisfazione della CGIL per il riconoscimento di Stato Osservatore all'ONU

La CGIL ha sempre sostenuto il legittimo diritto della Palestina ad uno Stato sovrano e alla sua piena ammissione nelle Nazioni Unite e, anche nei giorni scorsi, ha partecipato agli appelli e alle pressioni nei confronti del governo italiano affinchè esprimesse un voto favorevole alla decisione di ieri. ...

Read More